Lenti a contatto
mensili

Le lenti a contatto mensili vengono acquistate principalmente da coloro che utilizzano le lenti ogni giorno, per lunghi periodi di tempo, o da chi vuole risparmiare.

©2019 Alcon. ​IT-VC-1900048

Queste lenti a contatto possono essere utilizzate per 30 giorni dal momento in cui vengono indossate per la prima volta.

Le lenti a contatto mensili, esattamente come quelle quindicinali o di durata maggiore, hanno bisogno di un'attenta manutenzione giornaliera, grazie alla quale non solo si evitano danni alle lenti ma si aiuta anche a prevenire infezioni causate da batteri e impurità.

Alcune lenti a contatto mensili, realizzate in Silicone idrogel, possono essere indossate anche di notte senza la necessità di rimuoverle prima di dormire: questo grazie a un materiale con un’elevatissima trasmissibilità all’ossigeno. Solo il vostro specialista di fiducia potrà dirvi se siete idonei a indossare questo tipo di lente a contatto.

Le lenti a contatto mensili multifocali o progressive sono il prodotto di più recente introduzione sul mercato e sono progettate per correggere la presbiopia, un difetto visivo comunissimo che si manifesta dopo i 42 anni. Come funzionano?  Nella zona centrale di queste lenti a contatto si trovano una serie di “gradazioni”che il cervello, in maniera autonoma, “sceglie” a seconda della distanza che si vuole mettere a fuoco. 

Ma l’offerta di lenti a contatto mensili non si ferma qui. Le lenti a contatto mensili toriche sono in grado di correggere l’astigmatismo.

In conclusione, le lenti a contatto mensili sono consigliate per coloro che hanno necessità di porre rimedio a un difetto visivo e che vogliono un prodotto duraturo e affidabile, da utilizzare ogni giorno.