Tu sei qui

Lenti a contatto

Lenti a contatto e studio: si può?

10 Ott 2017 4 minuti

Ogni giorno sui banchi di scuola o all’università, gli occhi degli studenti vengono messi a dura prova! Pensiamo alle minuscole scritte sulle lavagne, alle diapositive sfocate o alle pagine e pagine di appunti che vengono scritte senza sosta. In tutte queste situazioni la praticità e la comodità delle lenti a contatto possono davvero fare la differenza.

Ma una volta ritornati a casa, potrebbe sorgere spontanea la domanda: “devo togliermi le lenti a contatto per continuare a studiare?”

Fortunatamente, la risposta è no, ma è importante seguire alcuni semplici consigli che potrebbero aiutarti a evitare possibili fastidi.

- Prenditi cura delle tue lenti: se utilizzi le lenti a contatto mensili, usa solamente una soluzione fresca per pulirle e disinfettarle: non riutilizzare o rabboccare una soluzione già usata contenuta nel portalenti. Una corretta manutenzione è fondamentale per avere lenti a contatto pulite ogni giorno.

- Stai attento al tempo: il tempo di utilizzo delle lenti non deve essere sottovalutato. Se prevedi di indossarle per tutto il giorno, il tuo specialista di fiducia saprà darti il consiglio migliore.

Non da ultimo, esistono diversi tipi di materiali per le lenti a contatto; confrontati con il tuo specialista di fiducia che saprà consigliarti il materiale più adatto alle tue esigenze.

Questi pochi e semplici accorgimenti non ti aiuteranno a prendere un voto migliore o a superare l’esame, ma potrai avere una sensazione di comfort, pagina dopo pagina :)

MP338.06.17
TORNA
INDIETRO
TORNA
INDIETRO

Lenti a contatto e studio: si può?