Tu sei qui

Punti di vista

Alleniamo i nostri occhi

04 Apr 2017 1 minuto

La nostra vita quotidiana può mettere a dura prova i nostri occhi. Molti di noi lavorano tutto il giorno davanti al monitor di un computer, spesso assumendo delle posizioni scorrette. La frenesia quotidiana può stressare molto la nostra visione, ma esistono degli esercizi di rilassamento per far riposare i nostri occhi nell’arco della giornata.

In Italia, e in generale nel mondo moderno, una persona su due usa più device contemporaneamente. Le conseguenze di questo continuo stress oculare potrebbe causare diversi problemi, come la difficoltà a distinguere i contrasti e i colori, a mettere a fuoco e la restrizione del nostro campo visivo. Esistono però alcuni esercizi semplici e veloci che possono essere eseguiti ovunque e che possono aiutarci a restare concentrati durante l’arco della giornata. Ecco 4 esercizi facili da fare per rilassare e mantenere sani i vostri occhi.

Esercizio delle direzioni

Per eseguire questo esercizio dovete sedervi su uno sgabello e tenere la testa dritta guardando il più lontano possibile davanti a voi per due o tre secondi; fate poi la stessa cosa nelle altre direzioni: sinistra, destra, su e giù. La cosa fondamentale è muovere solo gli occhi e non la testa per allenare al meglio i muscoli dell’occhio. Ripetete questo esercizio almeno per tre volte.

Esercizio di relax

Mettetevi seduti su una sedia con il busto eretto e distendete davanti a voi un braccio a piacimento con il pollice rivolto verso l’alto. Dopo esservi posizionati, facendo dei respiri profondi, guardate una dopo l’altra, soffermandovi solo qualche secondo, ognuna di queste cose: la punta del vostro naso, il braccio che avete steso, il pollice all’insù e altri due oggetti a distanze diverse, scelti in base a dove vi trovate. Infine, senza soffermarvi, riguardate tutte le 5 cose e terminate l’esercizio guardando solo un punto in lontananza. Questo esercizio di cambio veloce di focus, abbinato ai respiri profondi, vi aiuterà a rilassare gli occhi quando sono particolarmente affaticati.

Palming

Sedetevi comodamente dove preferite e appoggiate le braccia su una superficie piana o su dei cuscini. Chiudete lentamente gli occhi e appoggiate sulle palpebre i palmi delle mani: dovreste avere la sensazione di essere al buio. Per cinque/dieci minuti restate in questa posizione, respirando con calma e profondamente; una volta trascorsi i minuti necessari, togliete le mani lentamente e riaprite gli occhi; dovreste sentirvi più rilassati e con gli occhi un po’ più riposati. Potete ripetere il palming tutte le volte che preferite.

Rotazione delle pupille

Grazie a questo esercizio potrete contrastare lo stress che si genera tra la mente e l’occhio. Chiudete gli occhi e, tenendoli chiusi, roteate le pupille per qualche minuto. Affinché il movimento risulti ancora più efficace, immaginate delle cose piacevoli e dei colori che vi aiutino a rilassarvi; in più, se volete, potete massaggiare delicatamente con le dita le palpebre facendo un movimento rotatorio su di esse.

Fare questi esercizi durante l’orario di lavoro e nell’arco della giornata può aiutarvi ad affaticare meno i vostri occhi, ma ricordatevi che è importante fare almeno una volta all’anno una visita oculistica e consultare il vostro ottico di fiducia ogni qual volta sentite di avere gli occhi affaticati.

TORNA
INDIETRO
TORNA
INDIETRO

Alleniamo i nostri occhi